Versione tedesca


Versione francese


Versione italiana

Disposizioni per l'impiego di mezzi di comunicazione elettronici

Le presenti condizioni valgono per la reciproca comunicazione e lo scambio di dati tramite e-mail/SMS o altri mezzi di comunicazione elettronici (di seguito «mezzi di comunicazione elettronici», risp. «indirizzo elettronico» per il rispettivo indirizzo) tra il richiedente/cliente (di seguito «cliente») e la Best Finance GmbH (di seguito «mediatore») in merito alla relazione tra il cliente e la mediatore (di seguito «relazione con il cliente»). La scelta di avvalersi di mezzi di comunicazione elettronici vale per tutti i prodotti mediatore esistenti e futuri.

1. Approvazione delle disposizioni/revoca/cessazione

Con l'indicazione dell'indirizzo elettronico e la scelta del cliente di voler utilizzare i mezzi di comunicazione elettronici per la comunicazione con la mediatore (di seguito «scelta»), il cliente si dichiara d'accordo con le presenti disposizioni d'impiego. La scelta e pertanto il campo d’applicazione delle presenti disposizioni possono riguardare sia le e-mail o gli SMS sia tutti i mezzi di comunicazione elettronici disponibili. Il cliente ha il diritto di disdire in qualsiasi momento per iscritto, ossia a mezzo posta, l'accordo con la mediatore. La mediatore ha il diritto di cessare in qualsiasi momento la comunicazione e lo scambio di dati tramite mezzi di comunicazione elettronici senza indicarne i motivi. La cessazione sarà comunicata in maniera adeguata.

2. Campi di impiego

E-mail ed SMS il cui indirizzo del mittente corrisponde all’indirizzo elettronico comunicato dal cliente alla mediatore sono considerate da quest’ultima come scritte dal cliente. Sono esclusi i casi di furti d'identità (p. es. in caso di attacchi da parte di hacker), sempre che il titolare abbia rispettato gli obblighi di diligenza secondo la cifra 4. Modifiche dell'indirizzo elettronico possono essere comunicate alla mediatore esclusivamente per iscritto, telefonicamente o personalmente presso una filiale della mediatore.

La mediatore si riserva il diritto di decidere, nei singoli casi, quali informazioni/quali dati comunicare al cliente tramite mezzi di comunicazione elettronici. Salvo diversamente disposto, le comunicazioni elettroniche della mediatore sostituiscono le altre forme di comunicazione al cliente.

Il cliente deve continuare a rispettare le altre forme di comunicazione concordate in base a disposizioni contrattuali particolari. La comunicazione elettronica non sostituisce tali forme di comunicazione.

Il cliente acconsente a che la mediatore possa inviare al suo indirizzo e-mail o numero di telefono (ad es. via SMS) informazioni di carattere pubblicitario sulle offerte della mediatore, di società del Gruppo della mediatore e di terzi. Il cliente può revocare in qualsiasi momento tale consenso.

3. Rischi durante la comunicazione con mezzi elettronici

La mediatore informa in particolare il cliente sui seguenti rischi in caso di comunicazione con mezzi elettronici:

La trasmissione via internet avviene in modo codificato solo se il collegamento si basa su una linea https sicura. In molti casi (incl. la trasmissione via e-mail), però, la comunicazione via internet avviene in maniera aperta e non codificata. La trasmissione tramite SMS si svolge solo parzialmente in forma codificata ed il livello di codificazione è debole.

Internet è una rete mondiale, aperta e accessibile a tutti. La trasmissione delle e-mail può passare dall'estero e non può essere controllata. Di conseguenza la mediatore non può garantire la riservatezza dei dati durante la trasmissione tramite e-mail.

Le e-mail e i loro allegati, nonché gli SMS possono essere falsificati o manipolati da terzi in modo inavvertito, il mittente e il destinatario modificati e con ciò la loro autenticità simulata.

Durante la trasmissione, le e-mail e gli SMS possono essere cancellati, deviati o troncati in seguito a errori/guasti tecnici.

Richiamando siti internet, nonché cliccando su link integrati in e-mail/SMS e aprendo eventuali allegati, è possibile che il computer, lo smartphone o altri apparecchi simili del cliente vengano infettati con programmi informatici dannosi, quali virus, worm e trojan.

4. Obblighi di diligenza

In caso di comunicazione elettronica, è importante rispettare in particolar modo i seguenti obblighi di diligenza:

I sistemi operativi e i browser vanno aggiornati regolarmente (soprattutto per quanto riguarda le impostazioni di sicurezza e gli update). È necessario inoltre adottare delle misure di sicurezza attuali (p. es. firewall e programma antivirus).

In caso di dubbi sulla provenienza di un'e-mail o di un SMS, questo deve essere aperto (e le istruzioni in esso contenuto devono essere seguite) solo dopo aver consultato la propria mediatore.

5. Esclusione di responsabilità

In caso di problemi in relazione alla comunicazione elettronica ed allo scambio di dati tramite mezzi di comunicazione elettronici la mediatore risponde solo per negligenza grave e dolo.

La mediatore declina ogni responsabilità per danni che possano derivare dalla comunicazione e dallo scambio di dati tramite mezzi di comunicazione elettronici o che siano connessi ad essi, nella misura in cui la legge lo consenta.

In relazione alla comunicazione aperta tramite e-mail, il cliente accetta espressamente il rischio che i suoi dati durante la trasmissione possano essere captati o pubblicati da terzi e che non ne sia dunque garantita la segretezza. La mediatore dal canto suo non può garantire che le e-mail recanti la mediatore come mittente siano effettivamente state inviate dalla mediatore, oppure che le e-mail inviate dalla mediatore o indirizzate alla mediatore non siano alterate, giungano in tempo ed al corretto destinatario.

6. Altre disposizioni

La mediatore si riserva il diritto di modificare in qualsiasi momento le disposizioni per l'impiego di mezzi di comunicazione elettronici. Tali modifiche vengono comunicate al cliente in maniera adeguata (p. es. per lettera, e-mail) e vengono considerate come accettate se il cliente non le contesta entro un termine di 30 giorni oppure continua a comunicare con la mediatore tramite mezzi di comunicazione elettronici.

La mediatore considera come validamente recapitate tutte le comunicazioni inviate all'ultimo indirizzo reso noto dal cliente, inclusi gli indirizzi elettronici comunicati. Il cliente si impegna a comunicare immediatamente alla mediatore qualsiasi cambiamento degli indirizzi elettronici.

Se alcune parti delle presenti disposizioni dovessero risultare completamente o parzialmente inefficaci, la validità delle restanti disposizioni rimane intatta. Le disposizioni legalmente inefficaci devono essere sostituite con altre disposizioni il più conformi possibile allo scopo perseguito dalle precedenti.

Per il resto valgono le Condizioni generali d'affari, le quali hanno priorità in caso di incoerenza con le presenti disposizioni. Il cliente riconosce in particolare come applicabile la regolamentazione relativa al foro competente riportata nelle Condizioni generali d'affari della mediatore.